Corruzione all’Agenzia delle Entrate, ci sono anche 25 indagati

Corruzione all’Agenzia delle Entrate,
ci sono anche 25 indagati

  • 19/07/2017 10.29.03
  • ATTUALITA

Santa Maria Capua Vetere – Si allarga l’inchiesta relativa alla corruzione negli uffici della Conservatoria dei registri immobiliari di Santa Maria Capua Vetere. Oltre ai 12 dipendenti dell’Agenzia delle Entrate accusati di corruzione continuata, abuso d’ufficio, truffa aggravata e falsità ideologica e sottoposti alle diverse misure cautelari disposte dal GIP del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere (qui l’articolo con tutti i dettagli dell’inchiesta), sono altre 25 le persone che figurano nel registro degli indagati.
Per alcune di loro la Procura sammaritana aveva chiesto l’emissione di misure cautelari, ma il GIP non ha ritenuto che vi fossero gli elementi necessari per disporre i provvedimenti.

Questi i loro nomi:
Clara Addonisio, 57 anni, di Curti;
Sergio Abbate, 48 anni, di Giugliano;
Claudio Antonucci, 43 anni, di Casagiove;
Aldo Ardito, 49 anni, di Caserta;
Filomena Campi, 49 anni, di Succivo;
Alfonso Capone, 48 anni, di Castel Volturno;
Carmine Caiazzo, 46 anni, di Teverola;
Carlo Rocco Caterino, 54 anni, di Castel Volturno;
Luigi Del Vecchio, 45 anni, di Maddaloni;
Giancarlo Di Censo, 50 anni, di Avezzano;
Mariangela De Riggi, 39 anni, di Cicciano;
Ciro Florio, 63 anni, di Napoli;
Fabrizio Gentile, 50 anni, di Santa Maria a Vico;
Angelo Izzo, 62 anni, di Riardo;
Pasqua Infante, 39 anni, di Roccarainola;
Gennaro Maione, 67 anni, di Nola;
Gavino Napolitano, 50 anni, di Camposano;
Giovanna Palma, 35 anni, di Santa Maria Capua Vetere;
Vincenzo Perrotta, 55 anni, di San Felice a Cancello;
Assunta Ruotolo, 48 anni, di Santa Maria a Vico;
Olimpia Russo, 57 anni, di Santa Maria Capua Vetere;
Mattia Ruggiero, 51 anni, di Cicciano;
Domenico Perrotta, 51 anni, di Succivo;
Angela Valentino, 54 anni, di Cervino;
Rosario Vuoto, 54 anni, di Nola.

Questa voce è stata pubblicata in AGENZIA ENTRATE. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *